Sistemi di rivelazione incendi Aggiornamento normativo

In data 27 luglio è stato pubblicato dal Ministero dell´Interno un decreto concernente la regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio delle attività commerciali con superficie superiore a 400 mq.

Tale emanazione riguarda una attività precedentemente sprovvista di regola tecnica specifica e che risultava indirettamente coperta da altri decreti legge ( per esempio dal DL 81 del 9 aprile 2008).

Il decreto riguarda le attività commerciali all´ingrosso o al dettaglio, compresi i centri commerciali aventi una superficie lorda comprensiva di servizi, depositi e spazi comuni coperti superiore a 400mq.

Il decreto, oltre a determinare i criteri generali di progettazione, prende in considerazione al punto 8 gli impianti di rivelazione, segnalazione e allarme. Le prescrizioni impongono che tutte le aree siano protette da impianto fisso di rivelazione e segnalazione automatica degli incendi; le attività devono essere eseguite secondo le regole di buona tecnica in uso (ad esempio la UNI9795).

Il decreto è stato pubblicato sulla GU del 12 agosto 2010 ed è entrato ufficialmente in vigore il 12 settembre 2010.

Il decreto rappresenta un primo chiaro intendimento da parte degli organi preposti di completare il quadro normativo attuale al fine di garantire il massimo livello di sicurezza nelle varie attività non ancora dotate dell´obbligo di misure specifiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »