Come scegliere l'impianto di videosorveglianza

 

Come scegliere l´impianto di videosorveglianza

Per giungere alla scelta con le giuste informazioni dobbiamo innanzitutto tenere presente alcune regole:

La prima regola nella scelta del giusto sistema di videosorveglianza è quella di concentrare le unità di ripresa su punti focali e ben definiti dando importanza alla risoluzione video del sensore.

esempio: il nostro cliente desidera una sola telecamera con registratore che riprenda tutto il giardino. Questa telecamera però non servirà a nulla, sarà solamente una spesa inutile, le telecamere devono sempre essere più di una ed in base alla zona da videosorvegliare. Perchè? Il campo di ripresa di una telecamera viene definito dal tipo di ottica. In questo caso un 3 mm(grandangolare) riprenderà sicuramente tutto il giardino. Ma nella registrazione, in caso di intrusione sospetta, riusciremo a vedere un agglomerato di pixel irriconoscibile che si muove in giardino.

Posizioni di installazione

La posizione delle telecamere deve essere possibilmente dall´interno dell´edificio verso l´esterno o verso il perimetro, quindi installate su una parete.

Se sono telecamere esterne è preferibile installare un obiettivo con iris automatico che regoli l´apertura dell´iride in base alle condizioni di luce. Colori,bianco e nero e ottica

Se la luminosità è scarsa è tassativo utilizzare telecamere in bianco/nero con almeno 0,08 Lux. Attualmente in commercio esistono anche telecamere day nigth in effetti queste nuove telecamere sono di giorno a colori e di notte in bianco e nero. Una discreta telecamera a colori costa di più di un´ottima telecamera in bianco e nero. Inoltre il sensore ottico a colore difficilmente riesce a vedere con scarsità di luce.

Volete comunque utilizzare una telecamera a colori senza compromessi per la visione notturna?

Fanno al caso vostro le telecamere giorno/nigth ad infrarossi. Queste telecamere ad infrarossi commutano da "a colori" in "a bianco e nero" quando la luminosità diminuisce. Ciò è possibile alternando un particolare filtro IR posto all´interno della telecamera. Esistono telecamere che vengono presentate con le stesse caratteristiche ma non lo sono, in quanto hanno il sensore a colori sensibile all´infrarosso ma nessun filtro IR. Sono perciò molto meno costose ma anche del tutto inefficaci. Particolare importanza ha il tipo di ottica utilizzata.

E´ fondamentale trovare il giusto compromesso fra campo di visuale e dettaglio: più visuale richiedo, meno precisione in registrazione ottengo e viceversa.

Come registrare le riprese?

Il sistema di registrazione infine determina la qualità di registrazione. Alcune caratteristiche da tenere ben presenti:

  • la posiibilità di registrare solo su movimento nell´area di ripresa
  • la semplicità d´utilizzo
  • il tipo di esportazione immagini
  • il numero di telecamere registrabili